La febbre del gioco: Nonnina ladra

Esteri

La febbre del gioco: Nonnina ladra

Atlantic City ( New Jersey ): Una astuta nonnina ultrasettantenne, innamorata della ” sua roulette “, ha rubato in pochi mesi l’ equivalente di 20 mila euro a due suoi cugini di novanta e ottantacinque anni affidati alle sue cure.

L’ inganno è stato scoperto e la signora è stata accusata di furto continuato.

La mania del tavolo da gioco l’aveva catturata cinque anni fa, dopo qualche vincita occasionale. Poi era finita nel giro delle bische clandestine.

Travolta dai debiti, che aumentavano a dismisura con il passare del tempo, decise di saccheggiare i conti dei suoi parenti.

Scoperta, ha dovuto ammettere tutto, spiegando che la sua pensione di circa 800 dollari al mese, le durava si e no un giorno e solo la roulettele le dava quell ” eccitazione pari alle cure del suo defunto marito.

Il giudice, seppur considerando il fatto grave, ha tenuto conto dell’ età della ” nonnina “, risparmiandole la prigione, ma vietandole a vita di vedere i suoi due cugini e l’ accesso ai Casinò dello Stato del New Jersey.

– Ma i Casinò ci sono anche a Las Vegas ( Nevada ), quindi attenti: se doveste essere avvicinati da una simpatica vecchietta, diffidate ! sicuramente è ritornata in azione . –

Francesco Alessandro Sereni

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche