La felicità nelle piccole cose COMMENTA  

La felicità nelle piccole cose COMMENTA  

snoopy

La felicità è accarezzare un cucciolo caldo caldo, è stare a letto mentre fuori piove, è passeggiare sull’erba a piedi nudi, è il singhiozzo dopo che è passato. (Charles Monroe Schulz)

La ricerca della felicità è stata al centro della speculazione filosofica di ogni epoca dell’umanità, ed è il centro di ogni nostra singola esistenza.


Ognuno crede di poterla trovare in qualcosa di differente: c’è chi è ambizioso e vuole aggiungere posizioni di potere, chi vuole accumulare tanti soldi, chi vuole passare la vita viaggiando e chi vuole legarsi per sempre ad una persona e ad un luogo.

Spesso però si sbaglia rotta, si finisce per fraintendere cosa rappresenti davvero la felicità e si finisce per essere, viceversa, irrimediabilmente infelici.

Questo accade perchè molto spesso si hanno aspettative troppo elevate, ovvero si crede che la felicità consista in un evento sconvolgente, in un cambiamento radicale, in una sorta di miracolo che non accade mai.

In verità, la felicità risiede più spesso nelle piccole cose quotidiane: gesti, persone, situazioni che ci fanno stare bene, che comunicano affetto, e che scaldano il cuore nell’andare della vita.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*