La festa dei lavoratori

Storia

La festa dei lavoratori

Celebrata in molte nazioni del mondo ogni primo maggio, la festa del lavoro vuole ricordare l’impegno dei sindacati nel migliorare le condizioni dei lavoratori. Istituita in Italia nel 1991, contemporaneamente a molti stati europei dopo le delibere della Seconda Internazionale Socialista del 1889, fu scelto il primo maggio per commemorare lo sciopero generale che cominciò proprio quel giorno a Chicago nel 1886 durante il quale molti manifestanti persero la vita in seguito a scontri con la polizia mentre altri furono giustiziati in seguito. Durante il fascismo la festa fu abolita, una festa del lavoro italiano venne accorpata ai festeggiamenti per il Natale di Roma il 21 aprile, per poi riprendere nel 1945 alla fine della Seconda Guerra Mondiale. Dal 1990 le maggiori sigle sindacali italiane organizzano un concerto a piazza San Giovanni in Laterano, a Roma, diventato nel tempo una vera istituzione della giornata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche