La figlia di Beppe Grillo pizzicata con la cocaina COMMENTA  

La figlia di Beppe Grillo pizzicata con la cocaina COMMENTA  

20121114-133955.jpg

Rimini – Luna Grillo, figlia del comico e leader del Movimento 5 Stelle, è stata fermata dalla polizia e trovata in possesso di cocaina. A rendere noto la notizia è Romagna Noi.

La donna, nata dal primo matrimonio di grillo, è stata fermata a Tripoli (Rimini) lo scorso 7 novembre dalla polizia. La donna avrebbe consegnato agli agenti, spontaneamente, due ovuli del peso di 0,3 e 0,16 grammi contenenti la sostanza stupefacente.

Trattandosi di dose personale, Luna Grillo è stata segnalata alla Prefettura e alla Procura in quanto persona ritenuta assuntrice di sostanze stupefacenti. Il massimo che la donna rischia è il ritiro della patente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*