La fine del mondo ha una data

Attualità

La fine del mondo ha una data

Gli esperti hanno una data certa per la fine del mondo. Dopo le varie ipotesi, su tutte quella dei Maya, rivelatesi errate, ora un team di scienziati americani ha confermato che il nostro pianeta non potrà essere abitabile per sempre ma avrà una fine, legata al progressivo riscaldamento del sole. Sarà proprio il sole a causare la fine del mondo uccidendo ogni essere vivente presente sul pianeta Terra, ad accezione di pochissimi microorganismi in grado di resistere alle alte temperature. La scoperta è degli esperti della Università of East Anglia: tutto dovrebbe finire tra circa un miliardo di anni, quando il surriscaldamento provocherà l’evaporazione delle acque di tutti i mari e l’andrdide carbonica necessaria alla sopravvivenza delle piante e di diverse specie di animali si ridurrà al minimo fino a scomparire.

La stella che ogni mattina scalda la Terra sarà anche la responsabile della sua fine: scompariranno per prime le piante, poi gli animali erbivori e in seguito i carnivori e infine i microbi.

Per la definitiva scomparsa degli oceani ci vorranno circa due miliardi di anni.

19 Commenti su La fine del mondo ha una data

  1. boh raga, non è una notizia nuova…. e comunque con ogni probabilità alla fine scompariranno tutti i pianeti rocciosi… cioè verranno inglobati dal sole e disgregati, dubito possa sopravvivere qualcosa

  2. Pablo Lo Monaco non hai proprio idea. tu intanto pensa a non farti sgamare le SIZZE ahahahahahahahahahahahahahahaha sto maleeeeeee

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche