La Fornero scrive a i sindacati su esodati e ricongiungimenti contributivi - Notizie.it

La Fornero scrive a i sindacati su esodati e ricongiungimenti contributivi

Economia

La Fornero scrive a i sindacati su esodati e ricongiungimenti contributivi

Elsa Fornero
Elsa Fornero

Nuova puntata per quella che se non fosse una questione seria, potrebbe essere equiparata ad una telenovela. In una lettera inviata a Cgil, Cisl, Uil e Ugl, il Ministro Elsa Fornero ha infatti ventilato l’ipotesi, per quei lavoratori che dovrebbero andare in pensione al termine di un periodo di Cig o di mobilità “di offrire nuove opportunità occupazionali”. Nella stessa lettera, la Fornero ha proposto un primo incontro per ricercare soluzioni quanto più condivise alla delicatissima questione degli esodati. Le reazioni dei sindacati, sono arrivate in ordine sparso. Se infatti Susanna Camusso ha replicato affermando che non riportando una data, la lettera appare come un tentativo di prendere ulteriore tempo, invece di dare risposte concrete, il leader dell’Ugl, Centrella, ha affermato di apprezzare l’invito. Nella lettera si accenna anche al grande problema delle ricongiunzioni onerose disposte dalla legge numero 122 del 2010. Con una risposta che certo non farà felice chi è oberato da un problema grosso come un macigno, considerando che ci sono lavoratori che, per una cosa sino a poco tempo fa gratuita, si sono visti chiedere cifre di svariate decine di migliaia di euro.

La Fornero, infatti, precisa che ogni soluzione, comunque, dovrà essere ricercata “in un quadro di compatibilità finanziaria, ancor più imposta dalla persistente situazione di difficoltà economica”. Si può immaginare la gioia dei lavoratori che si sono visti piovere il provvedimento come una mannaia sulla testa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lavorare per Brunello Cucinelli
Aziende

Come lavorare per Brunello Cucinelli?

22 ottobre 2017 di Notizie

Brunello Cucinelli è un’azienda di moda italiana conosciuta in tutto il mondo per i sui capi in cashmere. Il suo fondatore è promotore di un “Capitalismo Umanistico”, che mette l’Uomo al primo posto. Per lavorare per Brunello Cucinelli ci si può candidare sul suo sito Internet.