La Gestione separata

Economia

La Gestione separata

nullI contributi dovuti alla gestione separata del lavoro autonomo sono già stati aumentati di un punto, a far data
dal 1˚ gennaio 2012, dalla legge di stabilita (legge 183/2011). Il decreto legge 201/2011 in esame estende ai
professionisti iscritti a quella gestione alcune tutele precedentemente riservate ai collaboratori coordinati e
continuativi e alle figure a questi assimilate. Pertanto, a decorrere dal 1˚ gennaio 2012, ai professionisti iscritti alla Gestione separata di cui all’articolo 2, comma 26, della legge 8 agosto 1995 n. 335, non titolari di pensione e non iscritti ad altre forme previdenziali obbligatorie sono estese le tutele di cui all’articolo 1, comma 788, della legge 27 dicembre 2006 n. 296, vale a dire un sostegno economico in caso di malattia o maternità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...