La Giunta Regionale taglia le Case della Salute - Notizie.it

La Giunta Regionale taglia le Case della Salute

Torino

La Giunta Regionale taglia le Case della Salute

In data 12/11/2011la GiuntaRegionaleha deciso di modificare il piano degli investimenti di edilizia sanitaria dell’astigiano. Hanno così stabilito di non realizzare più le Case della Salute di Castello d’Annone, Calliano e Villanova d’Asti.

La Giuntaha inoltre deliberato lo spostamento dei finanziamenti disponibili sulle due strutture attualmente in costruzione a San Damiano e Villafranca d’Asti e per convertire in Centro di assistenza primariala Casadella Salute di Canelli.

Inutile sottolineare come le scelte della Giunta vadano contro a quelle che sono le richieste e i bisogni delle comunità locali.

Nell’immediato quali saranno le conseguenze del nuovo piano socio sanitario? Ovviamente si rifletteranno in termini di riduzione dei servizi e di tagli del personale.

Se l’obbiettivo primario della Regione è quello del contenimento dei costi c’è da sottolineare questo intervento come un errore. Infatti le Case della Salute in breve tempo avrebbero portato loro stesse un contenimento della spesa ospedaliera. Parte dei costi per le strutture delle Case della Salute potevano infatti essere ammortizzati con la compartecipazione alla spesa dei Comuni che si erano resi disponibili per mettere a disposizione alcune proprietà comunali.

Il caso di Villanova d’Asti è quello più grave : soffre di mobilità passiva tra le Asl e i cittadini vanno infatti a farsi curare nella provincia di Torino.

A loro servirebbe davvero quella Casa della Salute.

Vanno dunque assolutamente riviste le politiche sanitarie sul territorio.

Alessandro Riolo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche