La Grande Onda di Coca Cola COMMENTA  

La Grande Onda di Coca Cola COMMENTA  

Come possono essere collegati la Coca cola, una delle bevande statunitensi più famose e l’onda di Hokusai, nota opera giapponese? A trasformare in arte questi due simboli di nazioni così distanti ci ha pensato Phil Hansen con una tecnica neanche troppo difficoltosa. Bastano tre ciotole nelle quali collocare diverse consistenze di Coca Cola, ma prima dovrete compiere un passaggio necessario ovvero scaldare e far rapprendere la bevanda in un pentolino. La sostanza inizierà a bollire e prenderà da subito una colorazione più scura in quanto si trasformerà in caramello più o meno solido.  A questo punto starà a voi sbizzarrirvi con la fantasia e la creatività, pensate a quando eravate bambini che con le mani sporche di terra creavate paesaggi, fiori e case. Non limitate la vostra inventiva, il quadro di Hokusai è sicuramente uno dei livelli più alti per utilizzare questa tecnica, ma la vostra immaginazione potrebbe creare altri capolavori e questa volta usando un pennello e della Coca Cola in diverse consistenze. L’illimitata versatilità dell’arte non smetterà mai di stupire.

Leggi anche: Visite gratuite presso le ville di Napoli


http://www.youtube.com/watch?v=oJvGwF5LDRQ&feature=list_related&playnext=1&list=SP5158F005F4F1A998

Elisabetta Pacifici

Leggi anche

tombola_natale
Cultura

Numeri della tombola: quanti sono

La tombola nasce nel lontano '700 a Napoli da una disputa tra re Carlo e padre Gregorio, ecco come si gioca e quanti sono i numeri.   La tombola è un tradizionale gioco da tavolo, che viene praticato soprattutto nelle festività natalizie. Nata nella città di Napoli nel XVIII secolo, la tombola, è una sorta di gioco del lotto in versione casalinga, ed è praticata tramite un sistema di associazione tra numeri e relativi significati, in genere umoristici appartenenti alla “Smorfia”. Secondo la tradizione, questo gioco sarebbe nel 1734 da una diatriba tra il re Carlo di Borbone e padre Leggi tutto