La Guardia di Finanza arresta un 28enne kosovaro all’Aeroporto di Bari COMMENTA  

La Guardia di Finanza arresta un 28enne kosovaro all’Aeroporto di Bari COMMENTA  

La Guardia di Finanza arresta un 28enne kosovaro all'Aeroporto di Bari
La Guardia di Finanza arresta un 28enne kosovaro all'Aeroporto di Bari

La Guardia di Finanza ha scoperto che l’uomo era in possesso di documenti falsi e 15.000 euro in contanti.

I controlli della Guardia di Finanza all’Aeroporto ‘K. Wojtyla’ di Bari Palese

Questa mattina alcuni agenti della Guardia di Finanza di Bari hanno tratto in arresto un cittadino kosovaro di 28 anni. Il giovane è stato fermato all’Aeroporto ‘Karol Wojtyla’ di Bari Palese (in foto), reduce da un volo partito da Valencia. Nel corso dei controlli effettuati dai militari, l’uomo ha infatti esibito una carta di identità ed una patente di guida slovacche, ma che si sono rivelate false dopo le opportune verifiche dei finanzieri, che hanno in seguito scoperto la vera identità del cittadino del Kosovo. Attraverso le generalità riportate sul vero documento di riconoscimento e sul passaporto, si è scoperto che il 28enne stava violando i provvedimenti di divieto di ingresso nell’area Schengen emessi da ben due Paesi membri.

Nel corso dei controlli i finanzieri hanno anche rinvenuto ben 15.000 euro in contanti, immediatamente sottoposti a sequestro in quanto ritenuti strumentali ad attività malavitose. L’uomo, come si viene a sapere dalla nota stampa della Guardia di Finanza, ha subito un ‘Giudizio per direttissima’ ed è stato condotto presso la Casa Circondariale del capoluogo regionale, a disposizione dell’AG competente.

Leggi anche

2 Trackback & Pingback

  1. La Guardia di Finanza arresta un 28enne kosovaro all’Aeroporto di Bari | Braincell
  2. La Guardia di Finanza arresta un 28enne kosovaro all’Aeroporto di Bari | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*