La guerriglia dei TIR: ecco come bloccare le città

News

La guerriglia dei TIR: ecco come bloccare le città

Al momento si tratta di voci, ma che rappresentano una buona spiegazione di come i camionisti attualmente in movimento sulle autostrade italiane, riescono a paralizzare il traffico ed i rifornimenti in tutta Italia. Pare che per paralizzare in maniera scientifica le città coinvolte nella protesta sia stata utilizzata una tecnica degna di una strategia di guerriglia urbana.saf

  • strade comunali/provinciali (4 camion)
  • strade statali (6 camion)
  • autostrade caselli (20 camion)
  • porti (4 camion per ogni varco)
  • autostrade tir lumaca (10 camion)
  • accesso alle fabbriche (2 camion per cancello)
  • interporti (6 camion per ogni varco)
  • I camionisti che si rifiutano di partecipare, come dimostrato già ieri sera dal servizio di Striscia la Notizia di Luca Abete si ritrovano con le gomme forate mentre il presidente di Confindustria Sicilia Ivan Lo Bello, che per primo parlò di infiltrazioni mafiose nel Movimento dei Forconi, andando incontro a grosse critiche, ora parla apertamente di servizio d’ordine garantito da personaggi riconducibili a famiglie mafiose.

    Quel che è certo è che domani a Palermo si concentrerà l’intero Movimento dei Forconi per una protesta che precederà il tavolo delle trattative aperto con il governo Monti, previsto per mercoledì

    Commenta per primo

    Lascia un commento

    L'indirizzo email non sarà pubblicato.


    *


    Leggi anche

    Loading...
    Francesco Quartararo 665 Articoli
    Dottore in Giornalismo per uffici stampa, blogger dal 2005, a breve giornalista pubblicista, si interessa di tutto. Ma anche di più. Lo trovate sempre in giro per Palermo.