La Kodak oggi COMMENTA  

La Kodak oggi COMMENTA  

Famosissima azienda che ha fondato la sua storia sulla fabbricazione di pellicole per immagini e fotografia, con l’avvento delle fotocamere digitali, lo sparire progressivo dei rullini fotografici, Kodak è arrivata sull’orlo della bancarotta a inizio 2012. Una ristrutturazione aziendale, portata avanti con oculatezza, attenzione e professionalità, ha portato  ad avere un’azienda più snella. facendogli cambiare la mission, con l’obiettivo di diventare “leader tecnologico in grado di servire i mercati commerciali delle immagini, come la stampa a livello commerciale e i servizi professionali”. Dopo diversi mesi e con fatica l’azienda è uscita dalla bancarotta, si è ristrutturata e ha degli obiettivi nuovi e ben precisi:   diventare un forte concorrente nel mercato delle immagini dedicato alle aziende, non prima però di uno spin-off del business dedicato ai documenti e alle immagini personali.

Leggi anche: AIL: tutti i modi per sostenere l’associazione


Prossima è una collaborazione con la Timsons e altri accordi di partnership si stanno concretizzando: Kodak però continuerà anche nella produzione di pellicola cinematografica.

Leggi anche

Bimbo nato disabile a Catania: le sentenzevoleva finire il turno
Attualità

Bimbo nato disabile a Catania: le sentenze

Nasce un bambino disabile perché i medici non hanno voluto fare gli straordinari. La malsanità oggi è all'ordine del giorno in Italia.   Una mamma disperata e traumatizzata di Catania racconta. "Li imploravo di farmi il cesareo, ma loro mi ignoravano. Ora mio figlio è disabile e non so ancora un giorno potrà parlare e camminare, non so nemmeno se sente la mia voce". La donna doveva partorire e i medici le hanno negato il parto cesareo per evitare lo straordinario e poter così ritornare a casa. La donna oggi, a distanza di un anno e mezzo dalla nascita del suo bambino, chiede Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*