La la Land- Emma Stone a Venezia 73 COMMENTA  

La la Land- Emma Stone a Venezia 73 COMMENTA  

emma stone

Venezia si illumina con La la dance. Sul red carpet solo la protagonista Emma Stone e il regista Damien Chazelle. Assente giustificato Ryan Gosling. 

La la Lend è il film di apertura dela 73esima mostra del cinema a Venezia. Il lido si illumina con l’arrivo di Emma Stone sul red carpet. 

Il film, un musical, è stata la vera rivoluzione della mostra. Da anni non si parlava più di musical d’artista. Damien Chazelle ha deciso di riproporre il genere e modernizzarlo. Un omaggio al genere e un tentativo di rifondarlo, questi i principi base di La la Lend. I due protagonisti scelti dal regista sono Emma Stone e Ryan Goslig. 

Il regista 31 anni al suo terzo si trova ad aprire la mostra del cinema di Venezia. Un vero talento. 

Damien cerca di unire nel suo film Il tip tap alla Gene Kelly, la storia d’amore, il jazz e i tormenti come in New York, New York, l’atmosfera sognante di Les parapluies de Cherbourg.

Il regista nell’apertura, accompagnato da Emma Stone, ha dichiarato: “Un film fatto di emozioni, quelle che aiutano a realizzare i sogni. Oggi più che mai abbiamo bisogno di amore e speranza”

Il film uscirà nelle sale italiane il 26 gennaio. Sicuramente un musical da non perdere.

Leggi anche: ULTIM’ORA Cagliari. Schianto fra due auto. 21enne perde la vita

Leggi anche

uomo-gaurda-tv-2
News

Vedovo scopre moglie defunta in tv, ma la realtà è diversa

Vicenda shock in Inghilterra, raccontata dal tabloid Mirror.  Un uomo, Mohamed Abragh, originario di Casablanca, in Marocco, ha creduto per due anni di aver perso la moglie in un terribile incidente stradale, dove l’auto ha preso fuoco e così pure il corpo della donna. Senonchè il “vedovo” ha rivisto quest'ultima in tv appunto due anni dopo in un noto programma televisivo che cerca di far riunire dopo tanto tempo parenti o persone care : la presunta vittima dell'incidente era infatti ospite nel tentativo di ritrovare suo marito, dopo aver probabilmente perso la memoria e aver vissuto una serie di equivoci. L'uomo non aveva potuto scoprire che a morire Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*