La luce fantastica: la ‘superluna’ arriva questa sera e appare più grande e luminosa

News

La luce fantastica: la ‘superluna’ arriva questa sera e appare più grande e luminosa

La luna piena più grande e luminosa dell’anno illuminerà il cielo stanotte passando più vicino alla Terra rispetto al solito.
Le maree sono probabilmente più alte a causa della superluna.
Gli esperti dicono che la Luna apparirà fino al 14 per cento più grande e il 30 per cento più luminosa passando a 221,802 miglia dalla terra, circa 15300 miglia più vicino rispetto alla media. La sua distanza dalla Terra varia perché segue un’orbita ellittica piuttosto che una circolare.
Il fenomeno è noto come una luna piena al perigeo, ma gli astronomi mettono in guardia il ‘relativamente raro’ evento celeste.

Il Dr Robert Massey, della Royal Astronomical Society, ha dichiarato: ‘L’occhio è così bravo a compensare le variazioni di luminosità. Cosa si può notare è che la Luna sarà un po’ più grande.’
Geoff Chester, della US Naval Observatory, ha aggiunto la differenza in apparenza è così piccola ‘si avranno molte difficoltà a rilevarla ad occhio nudo.’

Ma il dottor Massey ha detto che potrebbe ancora valere la pena alzare gli occhi al cielo stanotte, aggiungendo: ‘. La luna è sempre bella e la luna piena è sempre drammatica’
Oltre a un occhio attento e bel tempo, bisogna rimanere fino a tardi per notare una differenza significativa.

La Luna è previsto per apparire al meglio nelle prime ore di domani mattina verso le 04:30, il punto della sua orbita quando è più vicino alla Terra.

Lo Psicologo Scott Lilienfeld, della Emory University negli Stati Uniti, ha detto che la nozione di lune piene che causano il comportamento bizzarro è uno dei più grandi miti, perché ‘è così ampiamente considerato con tanta convinzione.’
Ha detto che un motivo per cui le persone si aggrappano all’idea potrebbe essere il modo in cui le persone prestano attenzione alle cose. Se succede qualcosa di insolito che si verifica durante la luna piena, le persone che credono al mito.

Ma quando una luna piena appare e nulla fuori dall’ordinario si verifica, ‘non sono molto propensi a ricordare’ o indicarlo agli altri. Così, alla fine, ha detto, tutto ciò che ricordano sono le coincidenze.
L’ultima superluna, il 19 marzo dello scorso anno, era di circa 240 miglia più vicino di quanto sarà quest’anno.

Il prossimo anno sarà un po’ più lontana di quest’anno.
Porterà insolitamente alte maree a causa della sua vicinanza e il suo allineamento con il Sole e la Terra, e il dottor Massey ha spiegato: ‘Quando la luna è più vicino alla Terra e piena o nuova, si ottiene un aumento della trazione marea nell’oceano, perché la gravità della luna e il sole si allineano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...