La mamma della baby squillo: prima il lavoro poi lo studio

Roma

La mamma della baby squillo: prima il lavoro poi lo studio

Continua a tingersi di tinte allucinanti il racconto delle baby squillo dei Parioli, mano a mano che le intercettazioni vengono rese pubbliche. Si sa che una delle due madri ha denunciato permettendo di scoperchiare questo schifoso malaffare. Ma l’altra madre? Era conseziente al punto da permettere alla figlia di farsi gli affari propri solo dopo aver guadagnato con i clienti.

MADRE: “Mi ha chiamato la tua professoressa di latino… voleva sapere perché non stai andando… gli ho detto che non si sente bene … mi ha detto: pensa che domani verrà a scuola? Allora tu che cosa hai intenzione di fare? Dimmelo perché se no… ci prendiamo in giro… andiamo dagli insegnanti e glielo diciamo…”

FIGLIA: “Ma io voglio andarci a scuola… è solo che non c’ho tempo per fare i compiti…”

MADRE: “Allora devi fare una scelta… puoi alternare i giorni… qui una soluzione bisogna trovarla… rifletti bene su questo aspetto della scuola… se no… ti ritiro…”

FIGLIA: “Non mi puoi ritirare mamma non c’ho 16 anni… ci voglio andare… però non voglio andarci senza aver fatto i compiti…”.

E la stessa figlia veniva spremuta quando serviva denaro alla madre.

MADRE: “Senti un po’… ma tu che fai? Non te movi oggi?”

FIGLIA: “No mà, perché sto male e… già ho detto…”

MADRE: “E come facciamo?… Perché io sto a corto, dobbiamo recupera’…”

FIGLIA: “Eh, mo’ vedo che posso fà… comunque pure se, eh… comincio tardi… cioè oggi ma veramente sto male… domani dopo scuola si vede, dai…”.

MADRE: “Ma ce la facciamo a recuperarla sta settimana?”

FIGLIA: “Ma come no, a voglia…”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...
Andrea Paolucci 2643 Articoli
Andrea Paolucci è l'autore di WUH! - Gorilla Sapiens Edizioni http://www.gorillasapiensedizioni.com/libri/wuh
Contact: