La mamma provò ad ucciderla, ora senza braccia è felice COMMENTA  

La mamma provò ad ucciderla, ora senza braccia è felice COMMENTA  

20140531_70972_57979_4635443683603_1446020457_n

Aveva appena undici anni, la baby mamma di Shanthi Kimball, quando tentò di uccidersi e uccidere anche lei appena nata, buttandosi sotto un treno in corsa. Per fortuna Shanti è riuscita a sopravvivere, ma dopo il terribile incidente ha perso entrambe le braccia. Adottata da una famiglia di Mormoni negli Stati Uniti dopo essere rimasta in orfanotrofio per undici mesi, nel Montana, la donna oggi è sposata ed è mamma di due bimbi.


Ha conosciuto il suo attuale marito quando studiava al College. Shanti riesce a fare tutto anche senza braccia, persino cambiare i pannolini ai piccoli. Nonostante le difficoltà legate al suo stato fisico, la donna dichiara di essere felice.


 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*