La Mandara nelle mani della camorra: arresti e beni sequestrati per 100 milioni COMMENTA  

La Mandara nelle mani della camorra: arresti e beni sequestrati per 100 milioni COMMENTA  

Mondragone (Ce) – Il noto marcio caseario Mandara, presente con il suo franchising in tutta Italia, era l’ennesimo business dei clan. La mozzarella di bufala Mandara si fregiava del marchio “dop” ma, si trattava di una truffa.

In manette sono finiti Giuseppe Mandara, titolare del marchio, ritenuto vicino al clan “La Torre”, e alcuni suoi collaboratori. Gli arresti sono stati eseguiti dal carabinieri del Noe in collaborazione con la Dia.

Le accuse nei confronti di Mandara sono associazione per delinquere di stampo camorristico e reati in tema di tutela della salute pubblica. Sequestrato l’intero patrimonio del gruppo, quantificabile in circa 100 milioni di euro.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*