La manovra approda in aula

Politica

La manovra approda in aula

letta

E’ previsto nel pomeriggio l’approdo in aula a Montecitorio della legge di stabilità, approvata ieri notte, tra le contestazioni di Movimento5 Stelle e Forza Italia, dalla Commissione Bilancio della Camera. Tra le novità, la modifica alla web tax, come richiesto dal segretario del Pd, Renzi: le aziende che commerciano on line in Italia non dovranno più aprire la partita Iva nel nostro paese. Via libera anche al fondo per la riduzione della pressione fiscale alimentato dalla lotta all’evasione e dalla spending review, e a un altro fondo per le politiche attive del lavoro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...