La maschera in 5 minuti - Notizie.it
La maschera in 5 minuti
Wellness

La maschera in 5 minuti

Sono complici perfette. Da utilizzare tutti i giorni o almeno un paio di volte a settimana. La maschera di bellezza è un trattamento indispensabile e importante per il viso, sopratutto in questo periodo con il cambio di stagione che lascia segni di stress sulla pelle. Infatti raggruppa un concentrato di principi attivi che agiscono come idratanti, nutrienti, tonificanti e liftanti con effetto immediato. Applicata quotidianamente preferibilmente la mattina, permette alla pelle di ricevere gli elementi indispensabili per ritrovare tonicità e luminosità. E facilita l’assorbimento dei trattamenti che seguono, come l crema quotidiana. Per alcuni prodotti bastano 5 minuti di posa, i trattamenti già preparati come i patch necessitano di 15-20 minuti. Hanno proprietà idratanti e sono veloci (Masque Crème Anti-Soft di Clarins) è arricchita con acido ialuronico come la Ultra Rapida di Collistar con estratto di lichti d olio di riso. Per distendere i tratti, attenuare i segni di stanchezza e nutrire arriva in aiuto un mix di principi attivi botanici: estratto di rosa nera e di alkekengi nella Masque Crème à la Rose Noir di Sisley, argilla bianca che rimuove le impurità e affina la grana della pelle per Pure Empreinte di Lancome,tormalina nera e laminaria, un’alga per la nuovissima ReNutriv Ultimate Mask di Estée Lauder.

Per il contorno occhi, sollecitato da muscoli e mila battiti di ciglia ogni giorno, Helena Rubinstein sfrutta la forza delle cellule madri di criste océanique, una pianta che vive in condizioni estreme. Shisedio si affida ad un derivato dal retinolo incapsulato, indicato per pelli sensibili. Come si usano? Per stenderle utilizzare un pennello o più semplicemente le mani e non dimenticate collo e décolleté. Per toglierla usate una spugnetta imbevuta d’acqua prima tiepida e poi fredda. Dopo usare sempre un tonico e quindi la crema abituale. I prodotti veloci si possono applicare anche sotto la doccia, davanti al pc o mentre si fa colazione. Per i più complessi è meglio rilassarsi durante il tempo di posa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche