La mia giornata in Piemonte: Pollenzo, Alba e Bra COMMENTA  

La mia giornata in Piemonte: Pollenzo, Alba e Bra COMMENTA  

Unisciti a me in questo viaggio in Piemonte e leggi le cose migliori da fare a Bra, Alba e Pollenzo. Qui troverai consigli, fatti  e storia su tutto quello che accade in Piemonte e scoprirai perché è una delle mie regioni preferite.

Leggi anche: Alba International Film Festival


Il Piemonte significa collina e il suo capoluogoTorino è il centro della cultura e della finanza. I confini con la Francia e la Svizzera aggiungono un tocco di influenza estera alla regione. Le Langhe sono conosciute per la produzione di cibo e  formaggio.Bra e Alba sono due delle città più grandi di Cuneo, una delle province del Piemonte, mentre Cuneo è la terza più grande dopo Bolzano e  Foggia. Pollenzo, una città più piccola, è famosa per lo Slow Food. Muoversi in Italia con il treno è il modo più semplice e veloce per viaggiare, in quanto puoi vedere tutto ed è la mia opzione preferita. Puoi prenotare i biglietti sia in Internet che comprarli direttamente sul posto.

Leggi anche: Picchiata perchè usciva con italiano


Bra è la nostra prima tappa. E’ una città barocca situata sulle colline delle Langhe che puoi girare a piedi visitando le chiese, le caffetterie, i ristoranti, ecc. Puoi visitare Palazzo Traversa, uno degli edifici medieoevali. Puoi visitare il Cottolengo che offre ospitalità ai poveri e ai malati.


Pollenzo è a 6 km da Bra e a 60 km da Torino. L’agenzia, un castello appartenuto ai Savoia, è l’attrazione principale.

Alba, la capitale delle Langhe, è conosciuta soprattutto per i suoi tartufi bianchi, le pesche e il vino.

L'articolo prosegue subito dopo

Ogni sabtao vi è il mercatino che offre i prodotti tipici della zona. Ospita due festival del vino ad aprile e del tartufo bianco a ottobre.

Leggi anche

Come avere gli occhi verdi
Guide

Come avere gli occhi verdi

Le nuove tecnologie ci consentono oggi di cambiare colore degli occhi. Come averli verdi: chimicamente o in modo naturale Cambiare colore degli occhi è possibile: passare dal marrone al verde o all'azzurro si può. Magari per una sera, o per periodi di tempo limitati, e anche più lunghi. Dipende dallo strumento usato: ma cambierà anche l'effetto e il rischio per l'iride. E' noto che il colore degli occhi è un fatto ereditario: si trasmette geneticamente e varia a seconda della quantità e distribuzione di melanina. A questa si deve infatti non solo la colorazione della pelle e dei capelli, ma Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*