La mia processione COMMENTA  

La mia processione COMMENTA  

La mia processione attende.

Mi rivolgo a voi, sono pronto.

Ho fatto questa scelta, ho rinunciato.

Vi prego di dirigere questa terra,

Gli enti di speranza perduta possono andare.

E’ bello avere un posto così.

Tutti noi ora abbiamo un posto a cui appartenere.

Non c’è bisogno di rimanere forti.

C’è ancora un riparo per quelli classificati come “deboli”.

C’è un conforto che tutti devono sapere.

 

Lana Aten

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*