La moglie del calciatore Maggio si lamenta: altro che vita rose e fiori, dobbiamo fare molte rinunce COMMENTA  

La moglie del calciatore Maggio si lamenta: altro che vita rose e fiori, dobbiamo fare molte rinunce COMMENTA  

Valeria Mettifogo è la moglie di Cristian Maggio, esterno destro del Napoli e in questo periodo impegnato con la nazionale di calcio italiana nella competizione Euro 2012.

Leggi anche: Ronaldinho Chapecoense: il campione potrebbe tornare a giocare

Stando al racconto di “Lady Maggio”, intervistata durante una trasmissione di Canale ,  noi comuni mortali abbiamo una visione distorta della vita dei calciatori e delle loro famiglie: ““Le persone spesso pensano che la vita delle moglie dei calciatori sia tutta rosa e fiori, ma in realtà dobbiamo fare molte rinuncie.

Leggi anche: Calciomercato: Muriel sembra essere molto vicino al Napoli

Christian è un uomo eccezionale, è in questo periodo è talmente concentrato sul suo lavoro che neanche mi saluta quando scende in campo. Stiamo aspettando un bimbo, ma non siamo d’accordo sul nome da dargli.” Sentir parlare di rinunce, in questo delicato momento economico e sociale, dalla moglie di un uomo che guadagna più di un milione di euro all’anno, risulta un tantino irritante.

Dalle parole della signora Mettifogo sembrerebbe che l’unico probela sia la scelta del nome del bambino. Tanti italiani, invece, più che chiedersi quale nome mettere al figlio, si domandano se farlo o meno un bambino, viste le grosse difficoltà economiche.

L'articolo prosegue subito dopo

Purtroppo, nonostante si viva tutti nello stesso paese, sembra che altri vivano su un altro pianeta e che non abbia il minimo contatto con la realtà. Auguriamo a Maggio e consorte di trovare quanto prima il nome per il loro piccolo magari, l’ispirazione giungerà durante una rilassante vacanza in qualche località esclusiva

Leggi anche

Video Giovanni Allevi: concerto improvvisato a Napoli in Stazione Garibaldi
Napoli

Giovanni Allevi: concerto con il piano in Stazione Garibaldi a Napoli (video)

Giovanni Allevi, il pianista italiano, regala un concerto improvvisato nella Stazione Garibaldi di Napoli commuovendo i fan con la sua musica. I vari pendolari e viaggiatori che si sono trovati a Napoli alla Stazione Garibaldi saranno stati contenti di ascoltare e vedere Giovanni Allevi, che, con la sua musica, il suo piano ha incantato i viaggiatori regalando foto, selfie e scatti a tutti. Il pianista si è esibito nella stazione Garibaldi di Napoli per omaggiare la città che ha amato, riconosciuto e apprezza il suo talento. Il pianista confessa che Napoli è stata la sede di un suo concerto importante Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*