La morte della tigre Samir non convince gli animalisti

Animali

La morte della tigre Samir non convince gli animalisti

tigre

tigre

Non convince gli animalisti la storia della morte di Samir, la tigre che è deceduta pochi giorni fa nello zoo Safari, nel brindisino, dopo essere stata trasferita lì in seguito all’aggressione che ha portato alla morte il suo addestratore a Pinerolo (Torino).

In particolare è Lorenzo Croce, presidente dell’Aidaa, a sollevare il problema. Oggi, 30 luglio, Croce depositerà un esposto alla Procura della Repubblica di Brindisi.

Afferma Lorenzo Croce:

La sua morte getta una luce sospetta. Non vogliamo fare dietrologia ma questo esposto vuole essere un aiuto ad andare a fondo nelle indagini e fare luce sulla morte della tigre, avvenuta sicuramente in maniera sorprendente ed in tempi sospetti.

Se mai ci fossero dei responsabili per la morte di qualche animale, in quale zoo sarebbero trasferiti gli eventuali umani colpevoli?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche