La Mummia Oetzi aveva antenati sardi e corsi

Sardegna

La Mummia Oetzi aveva antenati sardi e corsi

E’ stato svelato l’identikit di Oetzi, la celebre mummia del Similaun scoperto nel 1991 in Alto Adige, ora conservato nel museo archeologico di Bolzano.

Oetzi aveva occhi marroni, era intollerante al lattosio e aveva probabilmente un antenato in comune con gli attuali abitanti della Sardegna e della Corsica. Del resto queste due Isole sono certamente tra le terre più antiche del Mediterraneo.

Questo identikit e’ stato ricostruito grazie alla prima mappatura completa del suo Dna, svelata grazie alla ricerca condotta da un gruppo internazionale coordinato da Albert Zink, dell’Accademia Europea di Bolzano. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Nature Communications.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...