La notte degli Oscar 2011. Ecco le nomination - Notizie.it

La notte degli Oscar 2011. Ecco le nomination

Donna

La notte degli Oscar 2011. Ecco le nomination

Il 27 febbraio si terranno gli Oscar 2011, direttamente dal Kodak Theatre di Hollywood, presentati da James Franco e Anne Hathaway.
Per ora il film inglese, Il discorso del Re di Tom Hooper, protagonista un magnifico Colin Firth nei panni del re Giorgio,forte delle sue dodici nomination guida i pretendenti alla vittoria.
Segue con dieci candidature, il western Il grinta dei fratelli Coen, e con otto, a pari merito, il fantathriller Inception di Christopher Nolan e il superfavorito,secondo i bookmaker, The Social Network di David Fincher.
Sette, invece, per la storia pugilistica shakesperiana, The Fighter, di David O. Russell.
Questa la cinquina dei più favoriti nella conquista dell’ambito premio
La categoria “Miglior film” vede tra i candidati, oltre ai già nominati, “Black Swan” , “The Kids are All Right”, “127 Hours”, “Toy Story 3” e “Winter’s Bone”.
Solitamente, la storia di Hollywood, ce lo insegna, chi vince l’Oscar come Miglior Film, vede premiato anche il regista.
Fincher, da questo punto di vista, è il vero favorito di quest’anno.
Il giovane presentatore della serata, James Franco, è anche in lizza come migliore attore, per la sua performance in “127 Hours”, insieme a Javier Bardem (“Biutiful”), Jeff Bridges (“Il Grinta”), Jesse Eisenberg (“The social network”) e Colin Firth (“Il discorso del re”).
Tra gli attori non protagonisti troviamo il sempre bravo Christian Bale per “The Fighter”, Geoffrey Rush per “Il discorso del re”, Michael Douglas nel ritorno di Wall Street 2, e la coppia Garfield/ Hammer di The Social Network.
Molto aperta la sfida per la migliore attrice protagonista: Natalie Portman ormai pronta per essere considerata un’attrice adulta, la rediviva Nicole Kidman (“Rabbit Hole”), Annette Bening (“The kids are all right”), Jennifer Lawrence di (Winter’s bone), la bella Michelle Williams (“Blue Valentine”)

E il cinema italiano? Da giorni è ormai noto che il nostro candidato come miglior film straniero “La prima cosa bella”, è stato escluso.

La nostra unica connazionale in grado di poter portare a casa un Oscar è Antonella Cannarozzi, per i costumi di “Io sono l’amore” di Luca Guadagnino.
Forse un po’ magra come consolazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche