La nuova antologia di Battiato COMMENTA  

La nuova antologia di Battiato COMMENTA  

La nuova antologia di Franco Battiato
La nuova antologia di Franco Battiato

Franco Battiato torna con una nuova antologia intitolata “Le nostre anime” in uscita il 13 novembre.

Si tratta della sua antologia “definitiva”, in quanto i brani scelti sono stati selezionati proprio dal cantautore seguendo il proprio gusto personale. Ovviamente, come Battiato ammette, molti suoi lavori ne risultano fuori.


“Non c’è un vero e proprio filo conduttore, sarebbe impossibile: abbiamo rispolverato tutte le canzoni passate che oggi sono diventate importanti per me. Il criterio di scelta è stato il piacere, il piacere di sentire un brano piuttosto che un altro, ma tanti ne sono rimasti fuori”, spiega e quasi a scusarsi aggiunge “faccio musica da quando avevo 20 anni.”

Ma l’antologia è comunque ricchissima: 52 pezzi per un totale di 3 ore e mezza di musica. Antology  – Le nostre anime contiene tre cd, ma vi è anche la versione Deluxe con ben 6 cd e 4 dvd che includono i tre film girati da Battiato come regista e il meglio del programma da lui condotto insieme a Sonia Bergamasco, Bitte Keine Reklame.


Il titolo dell’antologia è strettamente correlato a uno dei tre inediti presenti nella raccolta. Oltre a “Le nostre anime”, per la prima volta i fan di Battiato potranno ascoltare “Lo spirito degli abissi” e la versione inglese della famosa “Centro di gravità permanente” con la collaborazione di Mika. Inoltre, Franco Battiato include anche la sua versione di “Se telefonando” di Mina e in’intervista così ammette: “Lo ritengo una sorta di risarcimento perché quando uscì questa canzone, nonostante fosse bellissima, raggiunse solo il quindicesimo posto in classifica e io la trovai una grande ingiustizia. La versione che Nek ha proposto lo scorso anno a Sanremo? Io avevo già registrato qualche mese prima per fortuna. Non mi ha toccato.”

La presentazione al pubblico sarà il 19 novembre quando Franco Battiato sarà uno degli ospiti del programma X factor. Sui talent però dice: “mi hanno offerto una cifra sbalorditiva per fare il giudice, ma ho rifiutato”, probabilmente si riferisce alla proposta rivoltagli da The Voice.


Intanto, al raggiungimento del suo quarantesimo anno di carriera, Battiato annuncia anche un nuovo tour con Alice. Il debutto sembra previsto per il 13 febbraio e vedrà i due artisti solcare i palcoscenici di città come Trieste, Milano, Firenze, Napoli e Roma, con uno sconfinamento oltreconfine, fino in Svizzera.

L'articolo prosegue subito dopo


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*