La Nuova Belfast COMMENTA  

La Nuova Belfast COMMENTA  

Belfast è una città che in passato è stata segnata da un bel po’ di guai. Ha subito batoste dagli anni ’60 in poi, fino alla firma del Good Friday Agreement nel 1998, come luogo preso di mira dalla violenza dell’Ira. Comunque, ora si è lasciata alle spalle tutti gli stereotipi e va incontro al suo futuro, sebbene non abbia dimenticato il suo passato e la sua storia. Anche perchè i suoi edifici insieme ai suoi residenti non permetterebbero che questo possa accadere.


Fino a poco tempo fa, Belfast è stata la parente povera di Dublino, meta della maggior parte del turismo di oltremare verso le Isole di Smeraldo. Ma ora si sta prendendo una rivincita, ed invece di cercare di emulare altre città irlandesi, sta valorizzando le sue radici di città dell’Irlanda del Nord.


Ci sono nuovi alberghi per famiglie, bar e ristoranti schierati senza soluzione di continuità lungo i quartieri Vittoriani ed Eduardiani, magazzini e case residenziali. Come nel resto di questa gaia isola, gli abitanti di Belfast sono tra le persone più amichevoli che si possano incontrare.


Donegall Square è il centro della città. Qui si trova il municipio che rappresenta il perfetto punto di orientamento, e che merita esso stesso una visita. Lasciando Donegall Square ci si ritrova in Donegall Place, la principale via commerciale, e Donegall Street, che ospita la Cattedrale di Sant’Anna nel cuore culturale della città. Lungo questa strada si potrà trovare la galleria fotografica di Belfast Exposed, che contiene una interessante collezione di fotografia moderna. Di solito si può visitare gratis.

L'articolo prosegue subito dopo


Passeggiando lungo le rive del fiume Lagan si potranno ammirare il Lagan Lookout, Waterfront Hall e numnerosi esempi di architettura Vittoriana.

Nel sud della città si trova l’Università e una Belfast giovane e moderna, con strade alberate e piccoli parchi con movimentati bar e caffetterie. Questo è il luogo ideale per chi cerca alberghi a buon mercato, e da qui si può raggiungere facilmente il centro cittadino con i mezzi pubblici.

Da non mancare il Belfast Mural Tour. Nella zona intorno a Falls Road, o Shankill, si potranno vedere enormi  murales raffiguranti le battaglie del passato. Naturalmente molti di essi raffigurano atti dell’Ira; comunque i soggetti dei murales vanno al passo con i tempi, quindi alcuni rappresentano problemi più recenti. L’arte politica di questa strada è una caratteristica di Belfast che non ha eguali nel mondo.

Belfast ha qualcosa da offrire a chiunque, dalla cultura al buon cibo, il tutto accompagnato dalla calda ospitalità irlandese. Questa città si fa carico del suo passato, ma non lascia che questo distrugga il suo futuro.

 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*