La nuova divisa

Inter

La nuova divisa

 

Per la stagione 2012-13 l’inter, come 2° maglia, ha scelto un’insolita divisa di colore rosso.

Questa scelta è perlomeno singolare, l’Inter infatti, come 2° maglia, ha sempre utilizzato una classica divisa bianca, con inserti nerazzurri, oppure nel caso della maglia del centenario una maglia bianca con una croce rossa.

Particolare da ricordare, la maglia crociata in realtà venne usata dall’Inter negli anni 30’, per la precisione nel campionato 1928-29, quando la squadra di Meazza utilizzava come prima maglia una maglia rossa con croce rossa (che richiamava i colori della città di Milano) ed un fascio littorio nel centro della croce.

Ora questa insolita divisa rossa ha scatenato le ire dei tifosi della curva nord, storica roccaforte del tifo nerazzurro, in una lettera aperta al presidente Moratti i tifosi hanno contestato questa scelta, questo colore sembra voler infatti richiamare la divisa degli odiati cugini.

Insomma i tifosi nerazzurri accusano la società di aver voluto sacrificare una storia ed una tradizione sull’altare del marketing : “… è ben evidente che la storia dei colori della città e della passione con i quali si è provato a giustificare tale scelta, sono meri pretesti per mascherare una sporco e danaroso compromesso.

Saremo retrogradi e conservatori, ma noi continuiamo a considerare la nostra maglia formata unicamente da due colori che ci hanno fatto innamorare fin da quando eravamo bambini e che conservano dentro la loro unione storie, passioni e vicende lunghe 104 anni…».

Cereda Stefano

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Stefano Cereda 439 Articoli
Laureato in Scienze Storiche all'Università Statale di Milano, relatore in un convegno patrocinato dalla Provincia di Lecco sui 150 anni dell'Unità d'Italia, per il medesimo convegno autore di un saggio sul Risorgimento.