La nuvola di Fuksas: immagini del cantiere finito COMMENTA  

La nuvola di Fuksas: immagini del cantiere finito COMMENTA  

Il nuovo centro congressi di Roma, la nuvola Fuksas ospiterà fino a 8.000 persone alla volta

Il nuovo centro congressi all’Eur, ideato da Massimiliano Fuksas, è finalmente finito.

I gestori, Eur S.p.A e Condotte d’Acqua S.p.a hanno aperto le porte ai giornalisti. La costruzione è iniziata nel 2008 e terminata nel giugno del 2016.

Mentre si aspetta il 29 ottobre, data dell’inaugurazione ufficiale della “Nuvola Fuksas”, si può iniziare a sbirciare all’interno di quest’opera. Chiamata nuvola per la sua particolare forma e colore, il nuovo centro congressi è una struttura innovativa progettata per avere molte funzioni.

Essa infatti è contenuta in una “teca” che a sua volta ospita una serie di sale per meeting e un auditorium per 1.800 persone. Questa è affiancata dalla cosiddetta “lama” che funzionerà autonomamente rispetto al centro congressi e ospiterà un albergo con 439 stanze. Inoltre è presente anche un parcheggio per auto con 600 posti.

L'articolo prosegue subito dopo

Nel complesso il nuovo centro congressi di Roma, costato circa 300 milioni (senza contare l’iva) e che contiene 3 volte l’acciaio presente nella Tour Eiffel, potrà ospitare fino a 8000 persone alla volta. Il nome della struttura tuttavia non sarà “Nuvola Fuksas”: esso verrà deciso il giorno dell’inaugurazione, con un concorso di idee. L’apertura ufficiale sarà trasmessa in diretta sulla Rai.

1 / 8
1 / 8
nuvola_1_1
nuvola-di-Fuksas
nuvola fuksas-4
nuvola_1_1
FUKSAS_05b
165046541-917e261c-7021-46c8-9f9a-bf096ff29908
318_00
FUKSAS_12b

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*