La pensione di vecchiaia

Economia

La pensione di vecchiaia

nullAnzitutto va evidenziato che il comma 5 dell’articolo 24 del decreto legge n. 201 del 6 dicembre 2011
abolisce il regime delle decorrenze dei trattamenti pensionistici (cosiddette «finestre»)che vengono così
assorbite nell’ambito dei requisiti di accesso al pensionamento. Va notato, inoltre, che a decorrere dal 1° gennaio 2012 i soggetti che nei regimi misto e contributivo maturano i requisiti a partire dalla stessa data del 1° gennaio 2012 avranno soltanto pensione di vecchiaia e pensione anticipata oltre naturalmente
le altre forme di pensionamento (invalidità, inabilità e ai superstiti). Viene così relegata in soffitta la pensione di anzianità. Altri due aspetti importanti vanno sottolineati . Il primo, la flessibilità dell’accesso al pensionamento con l’incentivo per chi prosegue l’attività lavorativa con l’applicazione dei coefficienti di trasformazione calcolati fino all’età di 70 anni, fatti salvi gli adeguamenti legati alla speranza di vita. Il secondo, l’efficacia delle disposizioni contenute nell’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori fino al conseguimento del limite massimo di flessibilità (70 anni di età).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

youtube
Economia

Come fare soldi con Youtube?

16 ottobre 2017 di Notizie

Youtube è il migliore sito di visualizzazione di video al mondo. Scopri come è possibile guadagnare soldi attraverso la pubblicazione di video.