La Piazzaforte di Cattaro - Notizie.it

La Piazzaforte di Cattaro

News

La Piazzaforte di Cattaro

La Roccaforte di Cattaro
La Roccaforte di Cattaro

La Piazzaforte di Cattaro si trova sull’isolotto di Rondoni, a circa 17 chilometri ad ovest della città di Cattaro. La città di Cattaro si affaccia nelle famose Bocche di Cattaro, una serie di bacini profondi e perfettamente riparati dal mare aperto che in molti hanno definito il più grande porto naturale del mar Adriatico.

La Piazzaforte di Cattaro è stata costruita tra il 1852 ed il 1858 e venne intitolato al generale austriaco Lazar Mamula. La Piazzaforte di Cattaro assieme ai forti Arza e Punta Ostro, costituivano la prima linea difensiva per la protezione dell’ingresso alla baia di Cattaro.

Il 1° settembre del 1914 la Piazzaforte di Cattaro fu attaccata da una flotta francese con proiettili, ma i danni non furono significativi. Nessuna risposta da parte delle artiglierie del forte in quanto le navi erano al di fuori della loro portata. Seguì un secondo attacco, dove uno dei proiettili da 305 mm fece un foro per 12 metri esplodendo all’interno.

Ai due attacchi seguirono altri tentativi, sempre da parte delle truppe francesi di penetrazione delle Bocche, tutti senza successo.

Nel 1930 l’esercito Yugoslavo costruì una batteria costiera che consisteva in due postazioni per cannoni da 6cm.

Durante la seconda guerra mondiale,nel 1941, i fascisti lo convertirono a prigione, conosciuta in particolar modo per la crudeltà che veniva applicata ai prigionieri.

Il forte Mamula consiste in un ridotto circolare a due piani di chiara derivazione dalle Torri Massimiliane e da una batteria semicircolare. La guarnigione era di 321 uomini. Si può raggiungere alla Roccaforte di Cattaro solo tramite imbarcazione con cui si può approdare senza difficoltà nell’isolotto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche