La più importante produttrice italiana di pelati diventa giapponese

Aziende

La più importante produttrice italiana di pelati diventa giapponese


E’ stata acquistata dalla società Princes, metà inglese e metà giapponese e sotto il controllo della multinazionale Mitsubishi, l’italiana Ar Alimentari, una delle più grandi industrie del settore alimentare italiano e la principale produttrice di pelati. La Princes che già deteneva dal 2001 una parte del capitale sociale, da oggi ne detiene la totalità. La Ar Alimentari venne fondata da Antonino Russo negli anni ’60, si estese fino ad avere tre stabilimenti produttivi, due a Napoli e uno a Foggia, più l’attività di inscatolamento dei pelati che avviene in un altro stabilimento in provincia di Salerno. Ha acquisito nel tempo un ruolo di leader nella produzione del settore, mentre le vendite hanno sempre riguardato in modo prevalente l’estero, Inghilterra, Germania, Francia, Paesi africani.


La vicenda di Ar Alimentari è analoga a quella della Gancia di Asti, la cui maggioranza è stata acquistata dall’imprenditore russo Rustam Tariko, e della Parmalat già da tempo acquisita della francese Lactalis.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

nota di ringraziamento
Lavoro

Come scrivere una nota di ringraziamento per il proprio capo

27 maggio 2017 di Notizie

Hai ricevuto una promozione? Hai ricevuto note di apprezzamento? Vuoi ringraziare il tuo capo per l’opportunità che ti ha dato?
Per tutte queste cose, puoi scrivere una nota, un biglietto di ringraziamento per il tuo capo, facendogli sentire la tua presenza e ringraziandolo per l’incoraggiamento e la pazienza che ha avuto con te.

Loading...