La Polfer di Milano, salva una ragazza dal suicidio

Cronaca

La Polfer di Milano, salva una ragazza dal suicidio

Una giovane ragazza di 24 anni, dopo l’ennesima lite con l’ex fidanzato ha tentato di uccidersi scendendo sui binari della metropolitana nei pressi della fermata di San Babila, a Milano.

Solo il provvidenziale intervento di 4 poliziotti, che avevano cercato in precedenza di sedare una rissa tra la giovane e l’ex compagno di 39 anni, sono stati fatali per salvarle la vita.

Pochi secondi dopo, infatti, il treno è passato proprio nel punto in cui la giovane era scesa sui binari e senza l’intervento degli agenti, la donna sarebbe stata travolta.

Gli eroi del giorno sono proprio gli agenti della Polfer che attorno alle 14 di ieri ai tornelli della metro San Babila, avevano notato la coppia turbolenta, già in procinto di dare luogo ad una rissa. Subito dopo l’arrivo della polizia la ragazza ha detto “non ce la faccio più, la faccia finita” e poi è partita di corsa verso i binari.

Leggi anche