La posizione in cui dormite in coppia rivela la forza della vostra relazione – Molto interessante

Sesso & Coppia

La posizione in cui dormite in coppia rivela la forza della vostra relazione – Molto interessante

  • I partner che dormono un centimetro o meno a parte sono più felici di quelle che non lo fanno
  • Circa il 42% delle coppie dormire back to back, mentre solo il 4% volto a vicenda
  • Le coppie che dormono faccia a faccia mentre o che si toccano sono i più felici
Le coppie più felici: Partner che dormono faccia a faccia mentre si tocca sono risultate essere 100% soddisfatto nei loro rapporti

Sei una persona che ama rannicchiarsi contro il vostro partner durante la notte? Oppure si tende a svegliare dall’altra parte del letto, di fronte al muro?

Una nuova ricerca dimostra che la posizione in cui dormiamo è molto rivelatrice sulla forza delle nostre relazioni.

La chiave è la distanza tra le coppie, secondo uno studio di 1.100 persone.

I partner che dormono meno di un centimetro di distanza sono di gran lunga maggiori probabilità di essere felice insieme contro quelli che hannno un divario più ampio di 30 pollici, i ricercatori hanno studiato.

Risultati: Coppie che dormono mentre toccante sono risultati essere molto più felice di quelli che non fanno alcun contatto durante il sonno

E le coppie che trascorrono la notte facendo contatto fisico sono più felici di quelli che non si toccano.

La ricerca, pubblicata oggi al Edinburgh International Science Festival, si espande su lavoro di psichiatra Samuel Dunkell.

Ha trovato le persone che giacciono rannicchiata in posizione ‘full fetale’ sono suscettibili di essere indeciso, ansioso e sensibile alle critiche.

Coloro che dormono in una posizione di ‘semi-fetale’, con le ginocchia piegate, sono conciliante, suscettibili di compromettere, ed è improbabile che prendere posizioni estreme, ha detto.

Le persone che dormono in posizione ‘reale’ – piatto sulla schiena – tendono ad essere fiducioso, aperto, espansivo, e la ricerca di sensazioni.

E quelli che giacciono ‘inclini’ sul loro volto mostrano una tendenza per rigidità e perfezionismo.

Lo studio ha trovato che il 42 per cento delle coppie dormire back to back, 31 per cento nello stesso senso e solo il 4 per cento faccia l’un l’altro.

Circa il 34 per cento del sonno toccante e il 12 per cento passare la notte a meno di un centimetro di distanza, mentre il 2 per cento sono separati da più di 30 centimetri.

Di quelli che cadono toccante addormentato, le coppie tendono ad essere più felici se sono faccia a faccia che se ‘cucchiaio’ i loro partner, rivolto nella stessa direzione, o se si trovano ad affrontare in direzioni opposte.

Rivelare: coppie che dormono meno di un centimetro di distanza sono più felici di quelli che hanno un divario più ampio tra di loro quando dormono

Rivelare: coppie che dormono meno di un centimetro di distanza sono più felici di quelli che hanno un divario più ampio tra di loro quando dormono

Di quelli che non tocca, il maggior numero di coppie felici affrontare la stessa direzione – di sopra di quelli che dormono schiena contro schiena o di fronte all’altro.

Università di Hertfordshire psicologo professor Richard Wiseman, che ha condotto lo studio, ha detto: ‘Il novanta quattro per cento delle coppie che hanno trascorso la notte in contatto tra loro erano felici con la loro relazione, rispetto ad appena il 68 per cento di quelli che non hanno toccato .

‘Questa è la prima indagine per esaminare coppie posizioni di sonno, ed i risultati permettere alle persone di farsi un’idea della personalità di qualcuno e di relazione’.

Lo studio ha trovato 86 per cento delle coppie che hanno dormito meno di un centimetro di distanza dicono felici nel loro rapporto, rispetto al 66 per cento di coloro che hanno dormito più di 30 centimetri di distanza.

Gli ultimi risultati sono parte di una più ampia ricerca del professor Wiseman sul ​​sonno e il sogno.

Lui sta usando le idee del dottor Dunkell di esaminare i modi le persone si relazionano tra loro nel sonno.

I suoi risultati iniziali suggeriscono che le persone che dormono vicino ai loro partner sono più probabilità di essere estroversi.

Ha scritto un libro, Scuola di notte, sul suo lavoro.

Il professor Wiseman ha detto: ‘Trentaquattro per cento delle persone dicono che dormivano commovente, ma questo è salito al 45 per cento tra estroversi.’

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche