La prima mano stampata in 3D costerà quanto uno scooter

News

La prima mano stampata in 3D costerà quanto uno scooter

La prima mano stampata in 3D costerà quanto uno scooter novità

A Roma è stata realizzata la prima mano artificiale con stampante 3D, che sarà commercializzata a partire dall’anno 2017 a un prezzo non eccessivamente alto. Di fatti questa innovativa mano artificiale, costerà quanto uno scooter.

Durante l’evento che si è svolto a Roma, per la presentazione della mano robotica, il direttore scientifico dell’Iit, Roberto Cingolani, ha affermato che la mano artificiale è stata stampata tramite tecnologia 3D e che la sua commercializzazione sarà avviata nell’ambito di una nuova start up. Il direttore del centro ricerche “Piaggio dell’Università di Pisa”, Antonio Bicchi, ha chiarito: “E’ una mano vera e semplice da usare, anche se è il risultato di una tecnologia complessa”.

La mano robotica, realizzata con materiale plastico e alcune parti in metallo, risulta essere davvero robusta, ma leggera e flessibile. Grazie all’inserimento di un tendine artificiale è possibile riprodurre movimenti naturali, e inoltre, sono stati posti due sensori che sono in grado di catturare i segnali naturali dei muscoli residui.

Durante l’evento si è espresso anche Simone Ungaro: “Oltre alla mano, sono in arrivo nel 2017 esoscheletri per le gambe e, nel 2016, una piattaforma che funziona come una sorta di fisioterapista robotico, in via di sperimentazione in collaborazione con squadre di calcio”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...