La prima passeggiata spaziale di un astronauta italiano

Guide

La prima passeggiata spaziale di un astronauta italiano

Molti astronauti italiani hanno già varcato i confini della Terra e si sono cimentati nello spazio, ma questa è la prima volta che un astronauta italiano, Luca Parmitano farà una passeggiata nello spazio.
La passeggiata spaziale comporta un tecnica, fisica e psicologica, ci vogliono circa otto ore appena di preparazione (indossare la tuta, casco, e fare tutti i controlli prima di uscire!)
Parmitano ha trascorso la vigilia della sua prima passeggiata spaziale ripassando le procedure di uscita e verificando il funzionamento dei sistemi di comunicazione della sua tuta americana, chiamata Emu dalle iniziali di Extravehicular Mobility Unit, sulla quale per la prima volta sarà cucita la bandiera italiana. Poi due ore di ginnastica, cena e riposo.
L’ingresso di Parmitano e Cassisy nella camera di depressurizzazione per respirare ossigeno puro in modo da espellere l’azoto presente nel sangue. Questa operazione serve ad evitare problemi di embolia agli astronauti, visto che la tuta stessa è riempita con ossigeno pressurizzato per evitare un irrigidimento con conseguente difficoltà di movimento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*