La prof di musica e l’alunno disabile: la relazione clandestina fa scandalo

Cronaca

La prof di musica e l’alunno disabile: la relazione clandestina fa scandalo

Lezione di musica in una scuola del West Workshire, Gran Bretagna del nord, dintorni di Leeds.

In cattedra c’è la professoressa Caron Lewty, 48 anni, esperta e competente insegnante che cerca di trasmettere l’amore e la conoscenza della musica a classi non sempre interessate, come spesso capita anche ad altri colleghi e colleghe in tutto il mondo.

In più, quella della signora Lewty, è una scuola molto particolare, perché gli alunni sono tutti ragazzi con più o meno gravi difficoltà di apprendimento.

Fra questi, in particolare, sembra essercene uno molto sensibile alle lezioni, sempre attento alle parole della professoressa Lewty. Non le stacca gli occhi di dosso, addirittura. Ha 17 anni e, su di lui, Caron Lewty esercita un fascino del tutto particolare. Molto particolare, in effetti, perché la professoressa è il suo sogno erotico.

Secondo ricostruzioni ancora da confermare, il ragazzo si è fatto coraggio e ha iniziato a corteggiare l’insegnante, in modo via via sempre più esplicito, fino a confessarle tutte le sue fantasie.

A quel punto, Caron Lewty ha ceduto e si è concessa al suo allievo.

I due hanno iniziato una relazione clandestina, fatta anche di scambi di messaggi hot via smartphone. La madre del ragazzo, insospettita da alcuni dettagli o comportamenti, viene da pensare, ha deciso di scoprire qualcosa in più sul figlio e, come molte mamme, si rivolge allo smartphone, dove legge proprio quegli scambi di messaggi.

La denuncia per Caron Lewty è immediata e la reazione dell’opinione pubblica e delle autorità feroce, perché, oltre ad avere soltanto 17 anni, al ragazzo è stata riconosciuta una forma di ritardo mentale che gli confonde la distinzione fra giusto e sbagliato, impedendogli una corretta percezione del pericolo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...