La proposta di Barlusconi: semipresidenzialismo alla francese

Politica

La proposta di Barlusconi: semipresidenzialismo alla francese

20120525-095250.jpg

Tempo fa Alfano aveva annunciato grandi novità, un’offerta impossibile da rifiutare. Tutti si chiedevano quali fossero queste grandi novità. Trapelano le prime indiscrezioni che troveranno conferme nella conferenza stampa che terranno a breve Berlusconi e Alfano. La proposta è quella di un semipresidenzialismo alla francese, elezione diretta del capo dello stato e doppio turno. Una riforma costituzionale profonda e radicale. Restando sul fronte PDL sembra essere saltata la possibilità di costituire un direttorio composto da Lupi, Gelmini, Fitto, Frattini e Meloni e che affianchi Alfano. Appena la notizia è trapelata, gli scontenti non hanno tardato a far sentire con veemenza le loro proteste al punto tale che si è resa necessaria una smentita ufficiale circa tale eventualità. Nonostante la smentita, i ben informati dicono che la proposta del direttorio era più che concreta.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...