La prova dei prodigi - Notizie.it
La prova dei prodigi
Storia

La prova dei prodigi

Urbano II stabilì nel 1088 una procedura più rigorosa per i processi di canonizzazione. Il pontefice infatti, sancì il divieto di assolvere persone nel Canone dei santi se non vi erano testimoni in grado di dimostrare che i miracoli siano stati visti con i propri occhi e sia confermato dall’assenso del sinodo. Nel tempo, l’accertamento di sanità divenne ancora più scrupoloso, a partire dal XII secolo per esempio, ma soprattutto dal Cinquecento, con il concilio di Trento, che dispose l’accentramento presso la curia papale delle cause di canonizzazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche