La provinciale 169 è pericolosa: la presidente Gancia riceve delegazione dei residenti di frazione Maddalene

Attualità

La provinciale 169 è pericolosa: la presidente Gancia riceve delegazione dei residenti di frazione Maddalene

Cuneo – La presidente della Provincia Gianna Gancia, assieme all’assessore ai Trasporti Roberto Russo, ha ricevuto lunedì 3 dicembre una delegazione dei residenti in località Maddalene, frazione del concentrico fossanese. Durante l’incontro, finalizzato a segnalare la pericolosità della strada provinciale 169, Fossano-Centallo, è stata consegnata una raccolta di firme a sostegno della richiesta di “un sollecito intervento al fine di garantire una maggiore sicurezza agli abitanti e a quanti si muovono nella zona”.


“Prendiamo atto – hanno commentato Gancia e Russo – di un’evidente situazione di disagio per la popolazione. La sicurezza stradale è una priorità per questa amministrazione che persegue da mesi una politica di sensibilizzazione volta a ridurre i purtroppo numerosi decessi sulle nostre strade. Al contempo viviamo un periodo di endemica carenza di risorse che rende necessario uno sforzo comune per la prosecuzione delle attività e dei servizi a carico dell’ente. Sul tema la nostra attenzione resta alta”.

A fronte di un costante incremento del traffico, la petizione segnala, infatti, il mancato rispetto delle norme di circolazione stradale da parte degli automobilisti in transito, con il conseguente venir meno delle condizioni di sicurezza per gli spostamenti nel contesto frazionale. Numerosi sono gli incidenti verficatisi nell’area, alcuni di grave entità.

“L’attraversamento della strada – spiegano i firmatari -, anche sulle strisce pedonali, è a rischio. Nella frazione ci sono, poi, due scuole con circa 130 iscritti. La provinciale scorre nelle immediate vicinanze degli edifici ed il pericolo per i bambini negli orari di ingresso ed uscita è elevato”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...