La raccolta di Metal Gear Solid in HD

Videogiochi

La raccolta di Metal Gear Solid in HD


Sembra quasi un’eternità, ma finalmente Metal Gear Solid è passato alla Xbox 360. Benché non sotto forma di un unico titolo, ma come 3 giochi rimasterizzati in HD: Metal Gear Solid 2, 3 e Peace Walker. Vale la pena spendere per questi tre remake o no? Diamo un’occhiata.

Innanzitutto guardiamo i giochi. Metal Gear Solid 2: Substance è il primo titolo della collezione, rilasciato nel 2003. Questo gioco segue Snake e i suoi compagni attraverso una storia con così tanti intrecci, che finisce per essere un completo disastro. A questo si può passare sopra, così come al fitto gioco, alla dinamica e alla grafica migliorata, che mostrano quanto sia valido questo gioco a quasi 10 anni dal suo debutto.

Metal Gear Solid 3, uscito nel 2004, è ambientato negli anni ’60 e vanta una storia stellare, personaggi memorabili e un superbo controllo della fotocamera, che era alquanto innovativa allora. Questo gioco segue Naked Snake e fornisce una prospettiva molto diversa dalla quale giocare e molte delle domande sollevate in precedenza hanno qui una risposta.

Peace Walker è una parte del gioco per PSP rilasciato due anni fa, benché non il migliore dal punto di vista grafico, la storia è tra le migliori e il gioco è fantastico: le numerose opzioni di controllo, la modalità multi-giocatore online e altro lo rendono il titolo più completo della raccolta.

La mia unica lamentela per la scelta dei giochi è la mancanza del primo gioco; i riferimenti a esso sono molto frequento e coloro che non conoscono la serie, potrebbero trovarlo scoraggiante, ma c’è comunque molto da apprezzare.

Riguardo la grafica: MGS 2 e 3 sono entrambi grandiosi e sono riusciti a passare all’HD con una certa facilità.

Benché non sia colpa dell’aggiornamento, con esso i limiti delle console precedenti mostrano alcune estremità frastagliate e appannate, ma questo non è un grosso problema. Peace Walker ha la peggio in questo frangente, perché far passare un gioco da uno schermo a 4 pollici a una TV in HD è un bel salto. Benché i personaggi siano fantastici, le ambientazioni possono essere fastidiosi per la vista di qualcuno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche