La ragazza che corre sotto le bombe, foto COMMENTA  

La ragazza che corre sotto le bombe, foto COMMENTA  

Dietro ogni fotografia c’è una storia, ma questa è particolare e merita di essere raccontata. La ragazza che corre sotto le bombe è il titolo che l’autore dello scatto ha voluto dare all’immagine, in bianco e nero. E’ il 30 Settembre 1993, sono trascorsi venti anni dalla guerra che ha insanguinato le strade di Sarajevo e che ha coinvolto le varie comunità che formavano l’ex Jugoslavia.


La foto è stata scattata in un giorno come tanti, durante uno dei frequentissimi bombardamenti che costringevano la gente a lasciare qualsiasi cosa stessero facendo e a scappare. La ragazza della foto scappa, cercando di evitare le bombe e i cecchini.


Mauro Boccia è con il collega Edoardo Giammarughi, inviati dal “Manifesto” a raccontare l’orrore della guerra. Edoardo è morto nel 1998, mentre Boccia ci tiene a mostrare questa foto per non dimenticare una guerra assurda che ha causato tantissime vittime innocenti.

Forse questa ragazza, che ha incrociato l’obiettivo di un giornalista come tanti, è ancora viva. O forse non ce l’ha fatta, uccisa per le strade di Sarajevo.

L'articolo prosegue subito dopo

Una cosa è certa: guardare questa foto mette i brividi.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*