La Rai temporeggia sulla messa in onda della serie delle donne maltrattate COMMENTA  

La Rai temporeggia sulla messa in onda della serie delle donne maltrattate COMMENTA  

Non se la spiega la motivazione Claudia Mori, produttrice della serie televisiva che affronta il tema della violenza sulle donne,considerando anche che siamo alla vigilia della festa della donna e dopo l’ennesima strage familiare (il caso di Brescia per citarne uno fra tanti).

La gente in questi giorni si aspettava che la Rai mandasse in onda ” Troppo Amore”,piccola serie di quattro puntate che racconta gli abusi,lo stalking e le violenze domestiche che molte donne sono costrette a convivere quotidianamente .

Invece la Rai si eclissa dietro il solito problema di spazio nella programmazione, come se i programmi di oggi fossero cosi interessanti da considerarli insostituibili.

Per questo Sandra Zampa, onorevole del Pd e Albertina Soliani,senatrice,hanno deciso di scrivere al ministro del Welfare, Elsa Fornero,perché risolva il caso, facendo chiarezza sulla motivazione.


L’appello ha riscontrato un notevole interesse e sostegno anche da parte di altri politici, si sono uniti  Gabriella Carlucci (Udc),Mara Carfagna (Pdl), Flavia Perina e Giulia Bongiorno (Fli).

Nella lettera si richiede alla Rai di motivare il suo dissenso, anche perché sicuramente questa serie potrebbe sensibilizzare l’opinione pubblica e infondere alle donne sempre più coraggio a denunciare le violenze ricevute.


Attendiamo una risposta !!!

Francesco Alessandro Sereni

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*