La recensione di "Piccole donne" della Alcott - Notizie.it

La recensione di “Piccole donne” della Alcott

Guide

La recensione di “Piccole donne” della Alcott

Se cerchi il libro perfetto da leggere o da regalare per una ragazza, “Piccole donne” potrebbe essere il libro giusto. Ho letto molti libri ( sono alquanto vecchia) e tra quello che ho letto della mia infanzia, “Piccole donne” è il mio preferito. L’ho letto varie volte, visto varie volte, ma il film non potrà mai essere comparato al libro. E’ stato il mio libro preferito da quando è stato pubblicato la prima volta e ora ti spiego perché.

Il libro racconta la storia di 4 sorelle: Meg, Jo, Beth e Amy che crescono ai tempi della guerra civile. Il padre se ne è andato sotto le armi e la madre cerca di fare del suo meglio per crescere con amore, sacrificio, dolcezza, le 4 figlie. E’ scritto in un modo talmente meraviglioso che non lo dimentichi e i valori del matrimonio, d’amore, di amicizia, ecc , sono alla base del libro e si irradiano nel lettore.

Il libro sembra finzione, ma non lo è perché si basa sulla storia della famiglia dell’autrice: alcune parti sono molto dolci e altre tristi. Le sorelle della storia mi ricordano le mie sorelle ed è anche questa una delle ragioni per cui mi sono divertita così tanto a leggerlo. Ognuna delle ragazze attraversa il suo percorso per diventare una giovane donna: Meg è la responsabile, Jo la scapestrata, Beth, la sensibile e Amy la dolce sono personaggi in cui ognuna può rispecchiarsi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*