La rinascita di Ritchie Blackmore: i Rainbow

Musica

La rinascita di Ritchie Blackmore: i Rainbow

Rainbow (U.K – 1975) Visto che il successo dei Deep Purple aveva finito col tarpare le ali a Ritchie Blackmore come individuo, il nostro eroe aveva deciso che era arrivato il momento di cambiare aria, e formare una nuova band con musicisti già relativamente affermati e disposti a seguirlo in tutto. Nascono così i Rainbow. L’album di esordio toglie ogni dubbio sulla leadership, già a partire dal titolo: “Ritchie Blackmore’s Rainbow”; lo stile proposto è chiaramente molto simile a quello dei Deep Purple dell’ultimo Blackmore: un hard rock con parecchi elementi fiabeschi, che lascia un discreto spazio ai virtuosismi di chitarra. Il risultato è davvero interessante, ma il merito lo si deve anche a colui che diventerà quasi il co-leader della band: il cantante Ronnie James Dio. In quest’album, ed in generale in quelli dove canterà, si sente fortissima la sua presenza, seguito dell’esperienza già maturata con gli Elf, un gruppo che spazia tra l’hard rock ed il beat, forse troppo frettolosamente rinchiuso nel ripostiglio della musica La sua voce carismatica dà quel tocco di originalità che mette il gruppo un gradino sopra al mare delle band hard rock dell’epoca.

…continua.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...