La rivoluzione degli spot, da Fiorello a Bonolis: i volti più richiesti e più ambiti

Gossip e TV

La rivoluzione degli spot, da Fiorello a Bonolis: i volti più richiesti e più ambiti

I ‘consigli per acquisti’ tengono in piedi la televisione italiana. Gli spot pubblicitari tra i programmi costano milioni di euro e cercano sempre di più di attirare l’attenzione dello spettatore. Per questo si utilizzano dei testimonial d’eccezione pere rendere più appetibile il prodotto, anche se spesso avviene una vera e propria cannibalizzione. Infatti, il personaggio famoso fa dimenticare la marca di cui è sponsor. In questi giorni, però, sta avvenendo qualcosa di particolare, nuovi personaggi si affacciano nei commercial e vecchi se ne vanno. Marco Baldini, ad esempio, affiancherà anche negli spot Infostrada il suo amico Fiorello, mentre Paolo Bonolis e Luca Laurenti lasceranno il Paradiso e Lavazza, probabilmente sostituiti da Enrico Brignano. Anche Telecom abbandona Michelle Hunziker per fare spazio a Nicola Savino prossimo conduttore de ‘L’isola dei famosi’. Servirà la pubblicità a dare nuova linfa alla tv senza troppo povera di programmi di qualità?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche