La Sardegna diventerà “zona franca” COMMENTA  

La Sardegna diventerà “zona franca” COMMENTA  

Con una delibera dello scorso 7 Febbraio il Presidente della Regione Sardegna, Ugo Cappellacci  ha richiesto la trasformazione dell’isola in una “zona franca“. Questo significa che sarà istituito un regime doganale autonomo in tutto il territorio, eliminando tasse, Iva, e garantendo la benzina ad un prezzo addirittura inferiore a quello dell’acqua. La Sardegna diventerà ufficialmente una “zona franca” (come già lo sono Campione e Livigno in Italia) a partire dal prossimo 24 Giugno.

Leggi anche: Europei Under 19: è il giorno di Italia-Ungheria


Le conseguenze di questa trasformazione si faranno sentire, e Cappellacci si augura una forte ripresa dell’economia regionale. Si prevede anche un nuovo impulso agli investimenti esterni in Sardegna.

Leggi anche: Conte esulta baciando in diretta la moglie

Nel frattempo, bisogna informare la popolazione di quello che a breve avverrà affinchè non ci si trovi impreparati.

Leggi anche

Referendum: Renzi annuncia le sue dimissioni
News

Referendum: Renzi annuncia le sue dimissioni, le reazioni del mondo

Referendum costituzionale: bocciata la riforma. Vince il NO. Matteo Renzi annuncia le sue dimissioni. Il premier Matteo Renzi ha telefonato al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, una volta confermato l'esito negativo del referendum, prima della conferenza stampa in cui ha annunciato le dimissioni. Prima della conferenza stampa ha inviato un tweet: "Grazie a tutti, comunque. Tra qualche minuto sarò in diretta da Palazzo Chigi. Viva l’Italia! Ps Arrivo, arrivo". Dopo la vittoria del No al referendum, con voce rotta dalla commozione, in una conferenza stampa a Palazzo Chigi che conclude con un ringraziamento a moglie e figli. Il popolo italiano "ha parlato Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*