La scabbia può essere infettata attraverso il contatto casuale? COMMENTA  

La scabbia può essere infettata attraverso il contatto casuale? COMMENTA  

La scabbia è una condizione della pelle causata da un acaro denominato Sarcoptes scabiei. Questi acari possono diffondersi ad altre persone attraverso il contatto fisico, a volte anche attraverso la condivisione di un elemento infetto come abbigliamento o biancheria da letto.



Descrizione
L’acaro parassita causa i cunicoli sotto la pelle, al fine di deporre le uova. Le uova si schiudono dopo 21 giorni, quando gli acari tornano indietro alla superficie della pelle e si diffondono su altre parti del corpo o altre persone.


Sintomi
I due principali sintomi della scabbia sono prurito e piccole bolle rosse. Queste tracce di solito si verificano nelle pieghe cutanee, come tra le dita, sotto le ascelle o sulle ginocchia.


Trattamenti
Creme o lozioni sono di solito prescritti per uccidere gli acari e fermare l’infestazione. I più comuni sono permetrina e crotamitone. Dato che gli acari hanno la capacità di diffondersi rapidamente, questi trattamenti sono applicati a tutti i membri di una famiglia.

L'articolo prosegue subito dopo


Prevenzione/Soluzione
Eliminare il rischio di re-infestazione o la diffusione degli acari lavando i panni e lenzuola in acqua calda e sapone. Per cose che non puoi lavare, metterle in un sacchetto di plastica sigillato e conservarle per un paio di settimane per far morire di fame gli acari.

Leggi anche

Salute

Dieta Lemme: quali danni provoca

Dieta Lemme: sconsigliata a chi soffre di problemi al fegato, ai reni, la mancanza totale di sale potrebbe portare ad ipotensione con capogiri, sconsigliata anche alle donne in gravidanza La dieta del Dottor Lemme sta Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*