La solitudine può uccidere: “le persone sole muoiono più giovani”

Style

La solitudine può uccidere: “le persone sole muoiono più giovani”

La solitudine può uccidere, e non è soltanto un modo di dire, ma secondo gli scienziati, un probabile fattore di rischio per la salute. Uno studio condotto dall’Università di Chicago ha visto una correlazione tra la solitudine e la morte prematura. Si è così ipotizzato che lo stare soli porti ad un indebolimento delle difese immunitarie.

Le persone che sono sole da molti anni hanno più rischio di contrarre infezioni batteriche rispetto a chi vive in famiglia o con altre persone. Il dottor John Cacioppo, psicologo tra gli autori della ricerca, ha quindi confermato che: «Vivendo da soli si hanno maggiori probabilità di contrarre dei virus».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche