La sorella di Mariah Carey arrestata per prostituzione COMMENTA  

La sorella di Mariah Carey arrestata per prostituzione COMMENTA  

La sorella di Mariah Carey, ultimamente al centro dell’attenzione per le sue richieste di aiuto economico, si è fatta arrestare per prostituzione nei pressi di un albergo

Alison Carey aveva diviso il web con le sue ultime dichiarazioni, la sorella della star di fama mondiale Mariah Carey aveva postato un video in cui faceva delle richieste specifiche. Nel filmino la donna raccontava della sua malattia, l’ HIV, e chiedeva disperato aiuto economico alla sorella allo scopo di poter intraprendere le cure. Mariah non parla da anni con la sorella e anche in questa occasione non ha risposto all’appello della donna, dividendo i fan tra quelli che hanno puntato il dito contro all’insensibilità della pop star e quelli che invece hanno pensato che Mariah abbia i suoi buoni motivi per comportarsi così.


Passato qualche tempo da quel video virale il nome di Alison ritorna sulle copertine dei giornali il 26 di agosto, questa volta per un arresto.

La donna, 55 anni, è stata identificata nei pressi di un hotel mentre offriva favori sessuali in cambio di denaro. Sono stati trovati dalla polizia anche numerosi annunci pubblicati da Alison nei quali, utilizzando alcune strofe della canzone Fantasy di Mariah, incitava i clienti a contattarla.

È stata la rivista Mirror a diffondere per prima le fotografie della donna nel carcere della Contea di Ulster, nello stato di New York. Il silenzio della sorella minore, anche in questo caso, lascia pensare che tra le due ci sia davvero un astio quasi irrisolvibile.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*